Glossario

    A

  • Asportazione difficile del truciolo

    Si parla di asportazione difficile del truciolo quando si devono lavorare pezzi di grandi dimensioni e peso elevato in materiali resistenti e molto resistenti in ghisa, acciaio e in diverse leghe di acciaio. Per ottenere buoni risultati di lavorazione nell’asportazione difficile del truciolo, il centro di lavoro deve possedere tavole ad alta capacità di carico e mandrini principali a coppia elevata in grado di raggiungere grandi velocità di avanzamento (fresatura ad alta velocità). La HEDELIUS offre con la serie BC centri di lavoro innovativi, in grado di soddisfare tutti i requisiti dell’asportazione difficile del truciolo.

  • C

  • Centro di lavorazione

    Il termine centro di lavorazione viene utilizzato spesso come sinonimo di centro di lavoro.

  • C

  • Centro di lavoro

    Un centro di lavoro è una macchina utensile CNC che consente la lavorazione completa di pezzi senza doverli smontare più volte durante la lavorazione. I suoi vantaggi consistono nella maggiore precisione e, al tempo stesso, nell’eliminazione dei tempi morti. Per il funzionamento automatizzato, i centri di lavoro possono essere attrezzati con periferiche, come per esempio scambiatori di pallet. Qui trovate la gamma completa dei centri di lavoro della HEDELIUS.

  • C

  • Centro di lavoro con mandrino orientabile

    Presso la HEDELIUS, un centro di lavoro con mandrino orientabile è una macchina a 5 assi dotata di un mandrino principale orientabile in continuo (asse B). Qui trovate i centri di lavoro con mandrino orientabile della serie Tiltenta. Essi permettono di lavorare in modo perfetto sia pezzi lunghi e pesanti che pezzi cubici.

  • C

  • CL

    CL sta per centro di lavoro. La HEDELIUS offre CL per la lavorazione a 3 e 5 assi. Qui trovate le attuali serie dei centri di lavoro.

  • C

  • CNC

    CNC sta per Computerized Numerical Control, ossia controllo numerico computerizzato. Si tratta di un metodo elettronico per il controllo o la regolazione delle macchine utensili, che, per questo, vengono spesso denominate macchine CNC. Esistono diverse unità di controllo CNC di diversi fornitori. Qui trovate informazioni sulle unità di controllo CNC dei centri di lavoro HEDELIUS.

  • D

  • Dispositivo di comando manuale

    Il dispositivo di comando manuale, anche detto volantino di comando o volantino elettronico, è un apparecchio attraverso il quale è possibile lavorare direttamente sul pezzo. Ruotando il volantino si attiva il motore di avanzamento che provoca lo spostamento delle slitte assiali del centro di lavoro.

  • F

  • Foratura al trapano

    La foratura al trapano è una lavorazione ad asportazione di truciolo che serve a realizzare fori nei pezzi. A seconda della profondità e del diametro di foratura, è indispensabile rimuovere i trucioli per mezzo di aria compressa o del refrigerante. Per questo, i centri di lavoro HEDELIUS dispongono di un effusore di aria compressa sulla testa del mandrino e di un’alimentazione esterna di refrigerante. In aggiunta, possono essere equipaggiati anche con un’alimentazione interna di aria compressa e di refrigerante.

  • F

  • Fresatrice

    Il termine fresatrice è usato comunemente per indicare tante diverse macchine utensili ad asportazione di truciolo. Tra queste figurano anche i centri di lavoro prodotti dalla HEDELIUS.

  • F

  • Fresatura

    La fresatura è un processo di produzione ad asportazione di truciolo. La lavorazione ha luogo mediante asportazione di materiale per mezzo di utensili dotati di tagliente con una speciale geometria. L’utensile avanza a piacere ed esegue un movimento di taglio circolare. Le macchine utensili HEDELIUS della serie Tiltenta sono per esempio in grado di compiere avanzamenti in continuo di 40 m/min negli assi X, Y e Z nonché di erogare una potenza di truciolatura fino a 550 cm³/min per i materiali in acciaio.

  • F

  • Fresatura ad avanzamento rapido

    La fresatura ad avanzamento rapido è una speciale strategia di fresatura per le lavorazioni a elevata asportazione di truciolo. Essa consente di ottenere una prestazione di truciolatura elevata consumando poca energia. Speciali frese consentono di ridurre sensibilmente il tempo necessario per la sgrossatura, quando si lavorano pezzi duri, e di accrescere la durata utile dell’utensile.

  • F

  • Fresatura HSC (High-Speed-Cutting)

    La fresatura ad alta velocità (High-Speed-Cutting) ha luogo a velocità di rotazione e avanzamento utensili molto elevate, asportando rapidamente trucioli di spessore contenuto. Nella costruzione di utensili e stampi, questo procedimento viene utilizzato soprattutto per sbozzare e finire.

  • F

  • Fresatura in concordanza

    Il tagliente della fresa nel punto di primo contatto si muove nello stesso senso del vettore di avanzamento del pezzo.

  • F

  • Fresatura in opposizione

    In questa tipologia di fresatura, il tagliente della fresa si muove in senso opposto a quello di avanzamento del pezzo nel punto di primo contatto e forma un truciolo che si ispessisce dal punto di ingresso verso quello di uscita del tagliente.

  • F

  • Fresatura trocoidale

    Nella fresatura trocoidale, l’utensile compie un movimento di avanzamento circolare. La fresa penetra in profondità nel pezzo. La lavorazione ha luogo possibilmente lungo l’intera profondità di taglio. Le orbite di lavorazione si sovrappongono compiendo rotazioni ellittiche. Questa strategia di lavorazione viene impiegata spesso per realizzare scanalature, tasche o spigoli.

  • F

  • Funzionamento in pendolare

    Inserendo una parete divisoria nell’area di lavoro dei centri di lavoro HEDELIUS con corse > 1500 mm nell’asse X, è possibile creare due aree di lavoro indipendenti. Mentre nella prima si lavora un pezzo, nella seconda si può già serrare quello successivo. Il funzionamento in pendolare consente di ridurre al minimo i tempi morti e accresce significativamente la durata di lavoro del mandrino. In meno tempo si possono lavorare ancora più pezzi.

  • L

  • Lavorazione simultanea a 5 assi

    La lavorazione simultanea a 5 assi in un centro di lavoro a 5 assi consente di lavorare in modo efficiente e preciso pezzi cubici complessi con un solo bloccaggio.

  • L

  • Lavorazione simultanea a 5 assi

    La lavorazione simultanea a 5 assi in un centro di lavoro a 5 assi consente di lavorare in modo efficiente e preciso pezzi cubici complessi con un solo bloccaggio.

  • M

  • Macchina utensile

    Si definiscono macchine utensili tutte le macchine che sfruttano utensili come teste di trapano o a fresare per la lavorazione dei pezzi. Le macchine utensili CNC vengono utilizzate per esempio per la lavorazione dei metalli per costruire macchine, utensili e veicoli. Per garantire un cambio rapido degli utensili e, al tempo stesso, elevata precisione di lavorazione, si utilizzano portautensili standardizzati. Un portautensile è l’interfaccia tra utensile e mandrino. Nelle macchine utensili moderne, i portautensili più diffusi sono i coni verticali (SK) e i coni a stelo cavo (HSK).

  • M

  • Magazzino in stand-by

    Un magazzino in stand-by è un magazzino utensili di grandi dimensioni che va a integrare il magazzino utensili della macchina. Il magazzino in stand-by è collegato al magazzino principale della fresatrice. I magazzini in stand-by della HEDELIUS offrono spazio per un massimo di 190 utensili aggiuntivi che vengono consegnati automaticamente al magazzino principale del centro di lavoro. Diviene così superfluo cercare e attrezzare gli utensili a mano.

  • M

  • Magazzino pick-up

    I magazzini pick-up sono magazzini supplementari per utensili grandi o per teste ad angolo. I centri di lavoro HEDELIUS possono essere equipaggiati con un magazzino pick-up con slitta per rendere la lavorazione ancora più flessibile e ridurre i tempi di cambio degli utensili.

  • M

  • Mandrino motorizzato CELOX Integral

    I mandrini motorizzati CELOX Integral sono speciali mandrini motorizzati raffreddati ad acqua, potenti e a coppia elevata, dotati di cuscinetti ibridi. Nei centri di lavoro HEDELIUS sono garanzia di precisione termostabile.

  • M

  • Maschiatura

    Un maschio per filettare serve a eseguire una filettatura interna in un foro. Le macchine utensili della HEDELIUS sono in grado di maschiare senza compensatore.

  • O

  • Operazioni in parallelo

    Per ridurre al minimo il costo del lavoro per unità di prodotto, oltre alla lavorazione a cinque assi, che riduce la necessità di dover smontare più volte il pezzo, vi sono anche altri potenziali di razionalizzazione, come per esempio le operazioni in parallelo (bloccaggio e attrezzaggio). Queste ultime sono rese possibili dal funzionamento in pendolare o dall’impiego di magazzini pallet, e consentono di ridurre i tempi di esecuzione in combinazione con un magazzino utensili capiente.

  • P

  • Parete divisoria per l’area di lavoro

    Inserendo una parete divisoria, è possibile suddividere l’area di lavoro della macchina in due aree distinte per la lavorazione a basso costo nel funzionamento in pendolare. Una simile parete può essere montata in quasi tutti i centri di lavoro HEDELIUS. Può essere montata e smontata in pochi minuti per passare dal funzionamento in pendolare alla lavorazione di pezzi lunghi e viceversa.

  • P

  • Pistole di soffiaggio

    Le pistole di soffiaggio servono a pulire i pezzi per mezzo di aria compressa all’esterno dell’area di lavoro della macchina. Consentono inoltre di eseguire una pulizia mirata dei pezzi e degli elementi di serraggio dell’intera area di lavoro. Le pistole vengono alimentate attraverso il raccordo aria compressa della macchina. Nei centri di lavoro HEDELIUS sono montate all’esterno dell’area di lavoro, al riparo da trucioli o refrigerante, nonché per consentire l’impiego di apparecchi aggiuntivi, come per esempio sbavatori o giraviti pneumatici.

  • R

  • Rivestimento completo

    Il rivestimento completo della HEDELIUS è un involucro che chiude la macchina verso l’alto e crea un’area di lavoro completamente chiusa. Trucioli e olio nebulizzato restano nella macchina. Per garantire un caricamento senza limitazioni a mezzo gru, il rivestimento completo è dotato di un’apertura avvolgibile motorizzata. La HEDELIUS offre un rivestimento completo per i centri di lavoro delle serie C, BC ed RS.

  • S

  • Scambiatore di pallet

    Uno scambiatore di pallet è una periferica utilizzata per automatizzare i centri di lavoro. Esso scambia automaticamente i pallet di pezzi nell’area di lavoro di una macchina utensile CNC. Mentre nell’area di lavoro viene lavorato un pallet, è possibile eseguire lavori di setup o bloccaggio su altri pallet. In questo modo è possibile ridurre sensibilmente i tempi morti. Il centro di lavoro ACURA 65 EL della HEDELIUS può essere equipaggiato con uno scambiatore di pallet.

  • S

  • Sistema di serraggio a punto zero

    Un sistema di serraggio a punto zero aiuta a ridurre i tempi di inattività di un centro di lavoro CNC, collegando in pochi secondi i pezzi da lavorare alla tavola. Ciò conviene soprattutto se si devono lavorare pezzi diversi tra loro uno dopo l’altro. Mentre un pezzo viene lavorato, si possono montare quelli successivi nel rispettivo sistema di serraggio al di fuori del centro di lavoro e poi collocarli in poco tempo nel sistema di serraggio a punto zero della macchina.

  • S

  • Struttura a montanti mobili

    Un centro di lavoro a montanti mobili è una macchina dotata di una tavola fissa e di un montante mobile che esegue tutti i movimenti degli assi.

  • S

  • Struttura a semi-portale

    La struttura a semi-portale sviluppata dalla HEDELIUS, con le guide a rullo superiori per carichi pesanti nell’asse Y, è ideale per i centri di lavoro verticali. Il breve flusso di forze e il bancale massiccio garantiscono risultati di fresatura perfetti. Le serie C, BC ed RotaSwing della HEDELIUS sono macchine a semi-portale.

  • T

  • Tavola circolare NC

    Nelle ampie aree di lavoro dei centri di lavoro HEDELIUS può essere integrata una tavola circolare NC per la lavorazione a 4 lati. La tavola circolare NC ha un asse di rotazione verticale attorno al quale può essere ruotata la tavola con il pezzo. Ciò significa che è possibile lavorare un pezzo da diverse posizioni con un solo bloccaggio.

  • T

  • Tavola orientabile e girevole

    Una tavola orientabile e girevole consente la lavorazione efficiente a 5 lati di un pezzo. Sulla tavola orientabile e girevole di un centro di lavoro si possono lavorare con un massimo di due bloccaggi persino componenti cubici complessi.

  • V

  • Velocità di avanzamento

    La velocità di avanzamento è un termine usato nel settore della lavorazione ad asportazione di trucioli, per indicare la velocità con cui l’utensile asporta il materiale in direzione di avanzamento durante la fresatura. La HEDELIUS Maschinenfabrik ha sviluppato una tecnologia di avanzamento che permette di accrescere in modo significativo la performance dei centri di lavoro a montanti mobili: la tecnologia di avanzamento FORMINGSTAR® 3D. Servomotori high-end con magneti cilindrici a scanalature oblique garantiscono un funzionamento oltremodo silenzioso in combinazione con i mandrini motorizzati CELOX® raffreddati a liquido.