Innerhalb weniger Jahre hat sich die SD Automotive GmbH zu einem Spezial-Dienstleister für die Automobilindustrie entwickelt. Durch ständige Erweiterung des Maschinenparks war man in der Lage, die hohen Anforderungen gerade beim Fräsen zu meistern. Die neueste Technik im Bereich Zerspanung kommt von HEDELIUS aus Meppen.

L’elevata stabilità dei centri di lavoro convince

Nel giro di pochi anni, SD Automotive GmbH è divenuta un importante fornitore per l’industria automobilistica. Grazie al continuo ampliamento del parco macchine, l’azienda è in grado di svolgere con maestria anche le operazioni di fresatura più impegnative. La modernissima tecnologia impiegata per la truciolatura è di casa HEDELIUS.

In un’automobile, la creazione del valore proviene per tre quarti dai fornitori e dall’industria complementare. La SD Automotive GmbH fondata nel 1984 è uno di questi fornitori. Lo spettro di competenze dell’azienda di Georgsmarienhütte nella Bassa Sassonia spazia dalla costruzione di utensili, prototipi, modelli e carrozzerie alla produzione di parti di ricambio. Nei 35 anni dalla sua fondazione, l’azienda con 430 collaboratori all’attivo è divenuta un fornitore leader del ramo. Le esigenze di lavorazione dei clienti, fra i quali figurano costruttori di automobili noti a livello internazionale e i loro fornitori, sono molto elevate. “Spesso riceviamo dalla clientela capitolati con indicazioni precise anche in merito ai materiali da utilizzare”, afferma Ulrik Standfuß, responsabile per la direzione operativa presso SD Automotive GmbH. Per garantire che ogni richiesta venga esaudita, molte delle lavorazioni, dall’engineering fino al prodotto finito, vengono eseguite all’interno dell’azienda. Anche i fornitori dell’azienda a conduzione familiare devono soddisfare requisiti elevati. “Acquistiamo solo materiali di altissima qualità e adottiamo standard altrettanto elevati per la loro ulteriore lavorazione, poiché solo così possiamo dare risposta alle richieste della clientela”, continua Ulrik Standfuß. Non sorprende dunque che l’azienda investa regolarmente in nuove macchine. Fra gli ultimi acquisti figurano anche quattro centri HEDELIUS.

 

In servizio presso SD Automotive: Ulrik Standfuß, direzione operativa, e Bardhyl Beqrama, direttore del reparto Truciolatura, (da sinistra), davanti al centro a 5 assi Tiltenta 7 e all'ACURA 65.

In servizio presso SD Automotive: Ulrik Standfuß, direzione operativa, e Bardhyl Beqrama, direttore del reparto Truciolatura, (da sinistra), davanti al centro a 5 assi Tiltenta 7 e all’ACURA 65.

Maggiore avanzamento con velocità e precisione elevate

Per accrescere qualità e produttività, l’azienda aveva bisogno di nuove fresatrici CNC. Dopo aver investito un anno di tempo per visitare, valutare e testare diverse macchine, i responsabili di SD Automotive hanno deciso di acquistare due centri ACURA 65 a 5 assi e due centri Tiltenta 7-2600 del costruttore del nord della Germania HEDELIUS. A convincere è stata soprattutto l’elevata stabilità delle fresatrici. “Le macchine HEDELIUS offrono un avanzamento elevato, il che significa che possiamo asportare più materiale e allo stesso tempo lavorare a velocità e con precisioni elevate. Abbiamo testato tanti altri costruttori, che però non erano in grado di offrire tanto”, sottolinea Bardhyl Beqrama. Quale direttore del reparto Truciolatura sa esattamente quali criteri meritano particolare attenzione. Gestisce un parco macchine di ben 20 centri CNC e ha già accompagnato diverse decisioni di investimento. Oltre alla stabilità vi erano anche altri fattori di cui tener conto. “Naturalmente uno dei punti centrali era la precisione, motivo per il quale abbiamo eseguito diversi test a Meppen. Era inoltre importante poter lavorare i pezzi con un solo serraggio, il che è possibile con le macchine HEDELIUS. Un altro vantaggio decisivo sono le dimensioni compatte delle macchine HEDELIUS. Avevano le misure ideali per il nostro stabilimento”, afferma. Fra gli altri argomenti convincenti vi erano l’area di lavoro completamente chiusa, la possibilità di caricamento a mezzo gru, il grande schermo dell’unità di controllo Heidenhain, il grande finestrino del magazzino utensili caricabile sul davanti nel caso dei centri ACURA 65 e il terminale mobile nel caso dei centri Tiltenta 7-2600. Per accrescere la produttività e ridurre i tempi di attrezzaggio, tutte le macchine sono state equipaggiate con un sistema di serraggio a punto zero. “Grazie al sistema di serraggio a punto zero possiamo lasciare le morse a vite su una piastra e limitarci a montare quest’ultima nel sistema. Ciò ci permette di ridurre sensibilmente i tempi di attrezzaggio, afferma Bardhyl Beqrama.

 

Il centro Tiltenta 7-2600 è completamente integrato nella produzione di SD Automotive. Vengono lavorati sia piccoli distanziatori che componenti lunghi fino a 1400 mm e con un peso fino a 300 kg.

Il centro Tiltenta 7-2600 è completamente integrato nella produzione di SD Automotive. Vengono lavorati sia piccoli distanziatori che componenti lunghi fino a 1400 mm e con un peso fino a 300 kg.

 

Con i centri Tiltenta 7-2600 di HEDELIUS vengono prodotti anche componenti per ganasce sagomate.

Con i centri Tiltenta 7-2600 di HEDELIUS vengono prodotti anche componenti per ganasce sagomate.

Piccoli distanziatori e grandi elementi per utensili

I due centri ACURA 65 con corse di lavoro di 700 x 650 x 600 mm (x/y/z) e tavola orientabile e girevole, vengono impiegati tra l’altro per produrre segmenti per stampi ed elementi da taglio. I due centri T7-2600 con testa orientabile vengono utilizzati in modo ancora più flessibile. La grande superficie di serraggio e l’elevata capacità di carico della tavola permettono di lavorare anche componenti lunghi 1400 mm e con un peso fino a 300 kg. Bardhyl Beqrama afferma: “Non impieghiamo ancora appieno la lunghezza delle macchine. Al momento le utilizziamo per produrre da piccoli distanziatori a elementi per utensili lunghi fino a 1,4 m. Le macchine ci offrono tuttavia ampia flessibilità, ed è esattamente ciò che vogliamo. Il mercato cambia. Dobbiamo essere pronti per affrontare le nuove sfide”. Con corse di lavoro di 2600 x 750 x 695 mm (x/y/z) e un peso di serraggio di 2500 kg vi è ancora tanto potenziale a disposizione.

 

I centri ACURA 65 di HEDELIUS vengono impiegati, tra l'altro, per produrre segmenti per stampi ed elementi da taglio.

I centri ACURA 65 di HEDELIUS vengono impiegati, tra l’altro, per produrre segmenti per stampi ed elementi da taglio.

Macchine e assistenza di alto livello

L’argomento della flessibilità acquista ancora maggiore importanza se si considerano le dimensioni dei lotti. “Produciamo molto raramente più prodotti dello stesso tipo. Nel più dei casi si tratta di pezzi singoli. I tempi di lavorazione dei pezzi vanno da cinque minuti a diverse ore”, sottolinea il direttore del reparto. E prosegue: “Lavoriamo diversi materiali: acciaio (da utensili), ghisa, alluminio e, raramente, anche materie plastiche”.

Dalla primavera del 2017 SD Automotive GmbH utilizza quattro centri di lavoro HEDELIUS. Il fornitore di componenti per automobili è soddisfatto anche dei servizi offerti. “All’installazione avevamo a disposizione solo un centimetro di spazio tra il portone e il centro T7, ciononostante il lavoro è stato svolto con professionalità e tutto è andato alla perfezione. Anche la messa in servizio è stata svolta con rapidità”, afferma Bardhyl Beqrama. E Ulrik Standfuß aggiunge: “Siamo molto soddisfatti delle macchine. Finora non ci sono stati guasti o problemi nonostante il lavoro a due turni. Non vi è nulla da eccepire nemmeno riguardo al servizio di assistenza di HEDELIUS”.



Centri di lavoro