Spezialist für Kleinteile und Sonderlösungen: Zander EMS GmbH. Zwei Bearbeitungszentren von HEDELIUS liefern die nötige Präzision und Flexibilität.

Specialista di piccoli componenti e soluzioni speciali

Lo sviluppo, la produzione e l‘assistenza di macchine speciali e componenti per macchine sono i pilastri su cui poggia Zander EMS GmbH. I suoi clienti provengono soprattutto dall‘industria automobilistica; per loro sviluppa e realizza dispositivi e componenti complessi. Per offrire la precisione e la flessibilità richieste, l‘impresa utilizza due centri di lavoro HEDELIUS.

“Sono un imprenditore dallo spiccato senso pratico“. Sono queste le parole con cui Jürgen Zander descrive se stesso. L‘impresa e la filosofia aziendale ne sono una prova. Nel 2007 Jürgen Zander fondava Zander EMS GmbH a Schondorf am Ammersee e avviava la produzione di componenti per clienti della regione operanti nel settore automobilistico in una parte di uno stabilimento presa in fitto. Già quattro anni dopo la ditta si trasferiva in un proprio stabilimento di produzione più grande a Landsberg am Lech. Oggi, a undici anni dalla fondazione, Zander ha all‘attivo dieci collaboratori che sviluppano, progettano e realizzano macchine speciali, impianti e dispositivi, che fabbricano parti di ricambio per macchine o modificano componenti esistenti. Il locatore di un tempo si è trasferito insieme alla ditta e oggi è sublocatario e partner di Zander. „Ha macchine che non abbiamo e viceversa. Ci aiutiamo l‘un l‘altro e portiamo avanti una collaborazione fruttuosa“, afferma l‘amministratore Jürgen Zander. Due dei centri di lavoro del costruttore di macchine speciali con sede a Landsberg recano il marchio HEDELIUS. Dal 2013 viene impiegato nella produzione un centro RS 605 K20. Nell‘estate 2017 veniva acquistato un ACURA 65.

 

Nel 2017 l‘amministratore di Zander EMS, Jürgen Zander, acquistava il centro ACURA 65 di HEDELIUS per lavorare con precisione e flessibilità piccoli componenti.

Nel 2017 l‘amministratore di Zander EMS, Jürgen Zander, acquistava il centro ACURA 65 di HEDELIUS per lavorare con precisione e flessibilità piccoli componenti.

Disegnare, progettare, costruire

„Per i nostri clienti dell‘industria automobilistica realizziamo, tra l‘altro, pezzi singoli e piccole serie. Inoltre riforniamo anche l‘industria alimentare, l‘industria edile, l‘industria aeronautica e spaziale e le officine per disabili“, racconta Jürgen Zander circa la struttura della clientela. I clienti, alcuni dei quali operano a livello internazionale, forniscono in genere a Zander disegni in base ai quali vengono prodotti i componenti. Tuttavia, l‘azienda sviluppa, progetta e costruisce regolarmente componenti anche sulla base di propri disegni. Per farlo serve flessibilità. È stato questo il motivo principale per cui Zander ha deciso di acquistare il centro RS 605 K20 di HEDELIUS: „Cercavamo una macchina il più possibile flessibile e compatta con cui lavorare componenti sia piccoli che grandi“. Con il centro di lavoro combinato a 3 e 5 assi vengono lavorate ad esempio cerniere per aree di alimentazione che misurano appena 3 x 7 mm, ma anche piastre base in alluminio di 1300 x 1000 mm. „Abbiamo lavorato in passato anche profili in alluminio di 2600 x 50 x 50 mm. È bastato inserirli di lato attraverso l‘apertura di carico“, spiega Zander entusiasta.

Precisione come criterio decisionale

Il centro ACURA 65 acquistato nel 2017 fu scelto per altri motivi, come spiega Jürgen Zander: „Dato che lavoriamo un ampio spettro di componenti, avevamo bisogno di un magazzino utensili di dimensioni generose che ci permettesse di lavorare tanti diversi pezzi senza continui riattrezzaggi“. Con 65 utensili nella versione di serie, il magazzino del centro di lavoro a 5 assi ACURA 65 con tavola orientabile e girevole rappresenta una valida soluzione. Grazie a corse di lavoro di 700 x 650 x 600 mm (x/y/z) e a un peso di serraggio di 500 kg, il centro ACURA 65 si presta a un impiego versatile. Per poter gestire efficacemente diverse situazioni di lavorazione, la fresatrice è stata equipaggiata con un mandrino da 14.000 giri/min con una potenza di
29,00 kW nonché con un‘alimentazione interna opzionale del refrigerante.

 

Con il centro ACURA 65 vengono realizzate ad esempio tramogge di riempimento in plastica per i produttori di formaggio fresco.

Con il centro ACURA 65 vengono realizzate ad esempio tramogge di riempimento in plastica per i produttori di formaggio fresco.

 

Con il centro ACURA, Zander EMS lavora esclusivamente componenti piccoli e complessi per i quali è richiesta massima precisione. La scelta di materiali è molto ampia: essa include poliossimetilene, alluminio, acciaio per utensili, acciaio temprato, ottone e bronzo.

 

Supporto per sensore di misura con protezione di Zander EMS per una macchina speciale per l‘industria automobilistica.

Supporto per sensore di misura con protezione di Zander EMS per una macchina speciale per l‘industria automobilistica.

Tempo di lavorazione fino a 16 ore

Il lavoro presso Zander EMS è tutto fuorché monotono, come mostrano anche i tempi di lavorazione. Le piastre base in alluminio sono pronte in parte già dopo soli 25 secondi, mentre gli attacchi per rotori possono richiedere anche 16 ore. I lotti variano in genere da uno a dieci pezzi. „Per noi una serie è già produrre due volte lo stesso componente“, afferma Jürgen Zander divertito e prosegue: „Dobbiamo offrire flessibilità e orientamento alle soluzioni per differenziarci dagli altri“. Presso Zander EMS un altro aspetto cruciale è la qualità, dato che i componenti per macchine e impianti vengono ottimizzati regolarmente per poter soddisfare requisiti sempre più severi. Offrire alta qualità è importante anche per altre ragioni: „I clienti soddisfatti della qualità delle nostre parti di ricambio, sono più propensi ad affidarci anche l‘assistenza delle macchine“, spiega Jürgen Zander. Con i centri HEDELIUS, Zander EMS GmbH è in grado di fornire ai clienti la qualità richiesta.

„Il tecnico ha fatto un ottimo lavoro“

Il centro RS 605 K20 e il centro ACURA 65 sono entrambi equipaggiati con un‘unità di controllo Heidenhain. „Abbiamo scelto Heidenhain perché i nostri collaboratori avevano già dimestichezza con questo tipo di unità di controllo, spiega Jürgen Zander. L‘imprenditore ha mostrato grande senso pratico anche al momento dell‘installazione. I due centri di lavoro HEDELIUS sono stati installati a 90 gradi l‘uno dall‘altro per permettere a un solo operatore di comandare ambo le macchine contemporaneamente in caso di necessità. La programmazione ha luogo nel più dei casi tramite un software CAM. Talvolta vengono programmati sulla macchina anche piccoli componenti semplici.

 

Grazie alla tavola orientabile e girevole e alla tavola fissa, il centro RS 605 K20 offre grande flessibilità nella produzione.

Grazie alla tavola orientabile e girevole e alla tavola fissa, il centro RS 605 K20 offre grande flessibilità nella produzione.

 

Oltre alle caratteristiche tecniche dei centri di lavoro, Zander apprezza molto anche la componente umana dell‘azienda a conduzione familiare HEDELIUS: „Abbiamo pochi problemi con le macchine e, in caso di bisogno, possiamo contare su un valido servizio di assistenza. Il tecnico che ha installato il centro ACURA ha fatto un ottimo lavoro“.



Centri di lavoro