400 VISITATORI ALLA MOSTRA INTERNA DI HEDELIUS.

Ben 400 visitatori hanno risposto alla chiamata della HEDELIUS Maschinenfabrik a Meppen, in Bassa Sassonia. Per tre giorni, HEDELIUS e 22 espositori specializzati hanno presentato soluzioni di lavorazione innovative su 2200 metri quadrati di spazio espositivo, tra cui varie soluzioni di automazione per le piccole e medie imprese di lavorazione dei metalli con lotti da 1 a 500 unità.

 

Grande interesse per TILTENTA 10 e l'automazione di piccoli lotti alla fiera interna HEDELIUS.

Appena presentata, già venduta: la TILTENTA 10, il nuovo membro della famiglia di centri di lavorazione a testa oscillante TILTENTA, ha fatto un'ottima impressione alla fiera interna HEDELIUS di fine giugno. La prima macchina sarà consegnata già alla fine dell'anno. "È stata la nostra migliore esposizione interna", afferma il direttore di HEDELIUS Dennis Hempelmann, riassumendo tre giorni di successo. "La risposta è stata da record, l'interesse è stato grande, soprattutto per quanto riguarda l'automazione di piccoli lotti. Un grande ringraziamento a tutti gli ospiti e ai co-espositori."

La prima della TILTENTA 10, che poteva essere vista dal vivo in fase di truciolatura, è stata molto frequentata. Il centro di lavorazione con corse di spostamento degli assi Y e Z extra-large di 1000 millimetri ciascuna e mandrino principale orientabile in continuo completa la serie TILTENTA, che è stata costruita centinaia di volte. La TILTENTA 10 è dotata di serie del sistema di mandrini a doppio contatto SK50 BIG PLUS. Il contatto simultaneo di cono e faccia della presa utensili nel mandrino della macchina BIG PLUS consente di ottenere un collegamento estremamente stabile tra presa utensili e mandrino.
Per saperne di più su TILTENTA 10-3600.
Grande interesse ha suscitato anche il cambiapallet MARATHON P406 per l'automazione dei dispositivi di accompagnamento alla produzione nella produzione di pezzi singoli o di piccoli lotti, presentato per la prima volta dal vivo. In combinazione con il centro di lavorazione a 5 assi ACURA 65 e il magazzino utensili più grande da 90 posti, questa soluzione di automazione riduce drasticamente i tempi di allestimento. È stata lodata l'eccezionale accessibilità. Le sei posizioni dei pallet, ciascuna progettata per un peso di fissaggio di 250 kg, possono essere ruotate, caratteristica unica in questa categoria.
Per saperne di più sul MARATHON P406.
Per la prima volta è stata esposta anche la cella di automazione Robotrex 96 di LANG Technik GmbH, collegata al centro di lavorazione compatto a 5 assi ACURA 50. La cella di automazione è composta da un robot FANUC a 6 assi con un carico utile di 50 kg e da due carrelli di automazione dotati di un totale di 46 morse. L’impianto offre un'elevata flessibilità e copre un'ampia varietà di pezzi.
Per saperne di più sul RoboTrex 96.
Un altro pezzo forte era l'ACURA 85, la versione più grande della popolare serie ACURA. Il tavolo oscillante/rotante montato su entrambi i lati e lo speciale concetto della pedana di guida della fresatrice a 5 assi garantiscono la stabilità della macchina. Con corse di spostamento di 900 x 850 x 700 mm (x/y/z), una superficie di lavoro di Ø 850 x 750 mm e un peso di fissaggio ammissibile di 1000 kg, l'ACURA 85 è progettata anche per la lavorazione di pezzi grandi e pesanti, soprattutto nella costruzione di utensili e stampi.
Per saperne di più sull'ACURA 85.

Giusto in tempo per l'esposizione interna, la HEDELIUS Maschinenfabrik ha ripubblicato il suo catalogo macchine di quasi 200 pagine. Chi non potesse essere presente in loco può scaricare il catalogo o fissare un appuntamento direttamente presso il centro di dimostrazione di Meppen.

 

Altre notizie.